top of page

Counseling: perché chiedere una consulenza

Aggiornamento: 12 apr


Giulia Scandolara Counseling online, lettura dei tarocchi online, tarologa


Counseling online: perché chiedere una consulenza? Ma, soprattutto: il Counseling online funziona? E come può portare chiarezza nelle persone?


Oggi rispondo a queste domande sapendo che non è semplice orientarti, quando sei in cerca di aiuto.


Counseling: ti sostiene durante i cambiamenti di vita

Il Counselor è un mentore che lavora per portare chiarezza interiormente, affinché il cliente o la cliente possano capire il problema che attraversano, e superarlo.


La relazione d’aiuto a breve termine – altra definizione di Counseling – è un affiancamento sapiente che ti consente di usare risorse che nemmeno credevi di avere.


Giulia Scandolara Counseling online, lettura dei tarocchi online, tarologa

Ma perché chiedere una consulenza? Per conoscere le tue risorse di fronte alle difficoltà, e imparare a usarle in modo consapevole. Adesso, in futuro. Ancora, per organizzare un cambiamento, rivedere le tue relazioni e come le vivi. Per scoprire che puoi comunicare meglio con chi ami.


Il bello del Counseling? Quando impari ad ascoltarti, poi puoi ripetere l’esperienza in modo autonomo. Ma prima ti serve una guida.

Ciascuno di noi ha bisogno degli altri per osservare difficoltà e problemi. Serve per andare oltre il limite del proprio coinvolgimento emotivo. Ecco perché avvalersi dell’aiuto di una Counselor. Inizi a vedere tutto da nuovi punti di vista. Da quei punti di vista, puoi rivalutare scelte e decisioni.


Counseling: il supporto che placa ansia e paura

Sapere di non essere da soli ad affrontare la fatica del cambiamento. È anche per questo che, sempre più persone, richiedono il mio aiuto di Counselor.


È stata soprattutto la pandemia, a insegnare alle persone a chiedere aiuto. In molti hanno capito che, per tornare ad una vita equilibrata e normale, era necessario il supporto di uno specialista del benessere.

Come Counselor, infatti, lavoro al servizio della salutogenesi, ovvero quell’equilibrio di cui tutti abbiamo bisogno, se vogliamo affrontare le difficoltà della vita con le nostre forze.


Spesso, lo stato della salute individuale avvizzisce perché la persona vive in costante tensione. Il mio compito è trasmettere supporto e vicinanza al/la cliente, attraverso tecniche in grado di abbassare i livelli di stress quotidiano.


Counseling: il potere della parola d’aiuto, anche online

Il Counseling online è valido tanto quanto le sessioni di Counseling dal vivo, là dove è presente una persona seria e professionale che lavora nello spazio dell’aiuto da diverso tempo.


Counseling: quando lavoravo in presenza

Ho iniziato a praticare Counseling in presenza 10 anni fa. Quando ho ampliato il mio bacino d’utenza, partendo a lavorare online, mi sono resa conto che aiutare ha acquistato forza e velocità.


Per capire se è la consulenza adatta a sé, consiglio sempre di fare una sessione di prova. D’altronde, provare è sempre l’unica via che si ha per farsi un’opinione delle cose.




Il potere della parola è l’onda su cui viaggia l’aiuto. E una sessione di un’ora è già un piccolo viaggio verso la trasformazione delle proprie narrazioni interiori.

Il Counselor è una guida alla conoscenza intima e profonda di sé, che tocca l’anima dell’altro, frase dopo frase. Le parole vivono poi di riflessi ed echi che, nei giorni dopo la sessione, traghettano la persona in acque nuove e fresche.


Counseling è: cambiare veramente

Sono in tanti a dirlo: “voglio cambiare la mia vita”. Quanti lo fanno davvero?


La maggior parte delle persone continua più semplicemente a leggere frasi motivazionali sui social. Altre persone smettono di scrollare storie e cercare guru. Più semplicemente, scelgono di passare all’azione. E il Counseling è azione. Cambiamento allo stato puro.


È normale procrastinare la prenotazione di un percorso. Chi ha paura di impegnarsi con sè può vederla così: non vi è nulla di obbligatorio.

Se dopo la prima sessione si vuole continuare, la durata di un eventuale percorso è di 10 o 12 incontri, a cui segue sempre una pausa, prima di un’eventuale ripresa. E tu: per quel ragione vorresti provare una consulenza di Counseling?


Giulia Scandolara - Tarologa professionista, Gestalt e Art Counselor




Comments


bottom of page