top of page

“dopo quanto si avverano i tarocchi?”


“dopo quanto si avverano i tarocchi?”

I tarocchi si avverano? Emettono profezie e previsioni? "Dopo quanto tempo si avvera quello che mi ha detto la cartomante?". Ho io una domanda per te: perché vai ancora dalla cartomante?


Tarocchi: dopo quanto si avverano

Ascolta bene: i tarocchi non sono Nostradamus. Non fanno previsioni. E non formulano ‘cose’ che poi dovrebbero avverarsi.


Scendi da Fantasilandia, e molla la cartomante, il cui unico obiettivo è tenerti al telefono, e tenerti come cliente... a vita!


Alcune domande sane, in relazione ai tarocchi, dovrebbero essere:

  • Ma io, so come funzionano i tarocchi?

  • So cosa mi posso aspettare, nel limite del possibile, quando vado a chiedere una lettura dei tarocchi?

  • Preferisco credere a tutte le minchiate galattiche che mi dice la cartomante degli angeli?

  • Sono in cerca di speranza, e quindi mi bevo qualsiasi idiozia?


Tarocchi: prima di chiedere una consulenza

Se questo è il primo post che leggi, dal mio blog, ti consiglio di approfondire la tua conoscenza dei tarocchi. Uno dei miei compiti è proprio quello di chiarire alle persone a cosa servano davvero.


Cose che puoi scoprire informandoti bene

Prima di chiedere una consulenza alla prossima cartomante, fai delle ricerche più approfondite. Altrimenti ti dovrai fidare delle cose che dice la prima fattucchiera che passa.


Solo indagando bene, potrai scoprire che:

  • La cartomanzia ti raggira (te ne parlo anche qui, più vanti)

  • I tarocchi non si leggono per via di qualche dono (ma vanno studiati)

  • Oltre la cartomanzia esiste la Tarologia (usa il Tarot per portare a galla le parti in ombra di te, e le risposte che cerchi)

  • La Tarologia usa correttamente i tarocchi, senza raggirare le persone


“dopo quanto si avverano i tarocchi?”: faccio chiarezza

Anche se lo stesso Pietro Aretino definì i tarocchi come "carte parlanti", spiacenti: i tarocchi non parlano, o almeno non sproloquiano sentenze, e accadimenti futuri.


Cartomanzia a basso costo: ti confonde e basta

Forse sei finita (o finito) nelle mani di una cartomante. Magari ignori come funzionino davvero i tarocchi. Non sai nemmeno a cosa servano, come si usino. Nella lettura dei tarocchi che hai ricevuto (a bassissimo costo?) ti è stata emessa una sentenza. Che ora ti ossessiona.


Della serie:

  • Ti chiamerà

  • È in uno stato di confusione ma riapparirà

  • Tornerà da te strisciando, dopo un lungo periodo di separazione dolorosa

  • Accadrà un fatto inaspettato


Giustamente ti sarà scattata la domanda:

  • Sì ma, quando chiamerà?

  • Quando riapparirà?

  • Quanto durerà questa benedetta separazione, e fra quanto tornerà?

  • Cosa accadrà di inaspettato?! Un evento bello, o brutto?


Tarocchi: mostrano gli eventi, ma non il tempo

Non può esserci una previsione, a livello di tempo.


Per due ragioni ben precise:

  • Non è possibile ricevere una predizione di eventi futuri, dai tarocchi (ma tutti lo credono, a causa di vecchie credenze popolari)

  • Anche quando i tarocchi intercettano degli eventi (ma nel tempo presente) non è mai possibile parlare in termini di tempo, perché il Tarot non è un calendario. Mostra l'evento, ma non il quando


Domande impossibili, risposte impossibili

Il compito della cartomanzia (un raggiro vergognoso) è quello di rassicurare le persone sul fatto che si possa vedere di tutto, in relazione alla persona amata.


Ah! E le presunte esperte cartomanti dei centri di cartomanzia, quelle che millantano doni e poteri, molto spesso non sanno nemmeno leggerli, i tarocchi.


Cartomanzia: una dipendenza senza fine

La promessa della cartomanzia è una promessa dell’impossibile: "predirò quel che accadrà, ti dirò come andrà, e magari anche quando". È folle crederci.


Eppure, oltre 12 milioni di italiani chiamano la cartomante per fare domande impossibili, convinti che i tarocchi rispondano all’impossibile. Ora. Siamo nel 2024: basta informarsi un attimo!


Tarocchi: un bagno di sano realismo

Confermo: i tarocchi sono potenti, ma non fanno miracoli.


E non fanno miracoli nemmeno le tue tanto amate "amiche cartomanti", quelle che ti sostengono nella mission (impossible, appunto) di tenere in piedi una relazione spesso inesistente, o finita da un pezzo. Quelle che, senza che nemmeno tu possa immaginarlo, diventano indispensabili, in modo letale.


Tarocchi: la fregatura del legame con la cartomante

Per chi soffre, le cartomanti sono confidenti, un po’ psicologhe ma non troppo. Sono amiche, alleate nella lotta d’amore, un po’ mamme chiocce, e custodi dell'indicibile. Proprio per tutte queste ragioni riescono a fottere la gente.


Le cartomanti non sono né amiche, né delle (buone) confidenti, e men che meno mamme chiocce (l’amore, inoltre non dovrebbe essere una lotta).

Le cartomanti sono solo persone che ti devono tenere il più possibile al telefono, facendoti chiamare, richiamare, e richiamare. Non hanno trovato un altro lavoro. E sono lì, al centro di cartomanzia, perché non è richiesta loro alcune responsabilità e alcun titolo.


Cartomanzia: molla questo inganno, e vai oltre

Serviva, questo bagno di realismo, per spiegare anche un altro aspetto.

Il punto, per te, non è solo capire i tarocchi e come funzionano.


Per te, e per il tuo bene, infatti, devi anche capire quanto sia determinante:

  • Farsi leggere bene i tarocchi (ma non solo!)

  • Scegliere bene la persona, che ti leggerà i tarocchi, e cercare professionalità (non basta ci sia scritta questa parola: dev'essere seria la persona, con titoli alla mano)

  • Passare alla tarologia, sostituendo la cartomante con la Tarologa


Se la cartomanzia, con i tarocchi, dice di poter fare di tutto, è solo con la Tarologia, che ricevi una valida lettura dei tarocchi.


Sì, lo so. È bello credere di poter vedere i sentimenti dell’altra persona con le carte. Ma non è fattibile. Fattene una ragione

Tarologia: stiamo su di te

Puoi fare tantissime domande, durante una lettura dei tarocchi tarologica. Ma restando al presente, e su di te.


Non solo le domande al presente ti aiutano a costruirlo, il futuro. Ma ti permettono fare chiarezza su molte cose, e per tempo. Per assurdo (ma assurdo non è) con una lettura dei tarocchi tarologica tu puoi anticipare il tempo, gli accadimenti, capendo cosa è bene perseguire e cosa no.


Guardare l'oggi, per capire il da farsi

Puoi capire ad esempio se la persona che frequenti è davvero giusta per te, evitando di stare anni in relazioni che non portano da nessuna parte. Puoi valutare, adesso, un lavoro che ti è stato offerto. E capire se è giusto accettare quella proposta.


Il tempo della tarologia è l’adesso.

È un tempo in cui, attraverso la lettura dei tarocchi, puoi illuminare il sentiero, capire con grande chiarezza cosa fare, situazione dopo situazione, attraverso rimandi puliti, sensati e possibili.


La Tarologia e la tarologa

Come tarologa mi sento innanzitutto di dire che, per praticare questa professione ho dovuto studiare a lungo. I tarocchi non si leggono per via di un dono. Ma vai a spiegarlo…


Una tarologa non è né un’amica, né una confidente. È una professionista.

Nel mio caso, essendo anche Counselor, porto nella consulenza tarologica ascolto, supporto e orientamento. Sono competenze che fanno la differenza, perché favoriscono una presa di coscienza profonda, già in 1 ora.


Come lavoro, in veste di tarologa

Come tarologa sono sempre molto distaccata dal problema. Non devo (e non voglio) rassicurarti, darti false speranze, o darti quelle risposte che cerchi di avere, eludendo i fatti.


Nella lettura dei tarocchi ci concentriamo su di te, in modo opportuno, e per trovare nel presente quelle risposte che possono sciogliere dubbi, o liberarti.

Dalla cartomanzia alla tarologia: un salto di coscienza

Se cerchi di capire "dopo quanto si avverano i tarocchi", devi prendere coscienza di questi fatti:

  • Molto probabilmente sei vittima di un raggiro cartomantico, dove ti hanno fatto credere che i tarocchi possono predire eventi futuri

  • Prima di cambiare, passando dalla cartomanzia alla Tarologia, è veramente importante prenderti del tempo, per capire davvero bene cosa puoi aspettarti dai tarocchi. Perché, ora come ora, la tua idea è del tutto distorta, ma lo è anche tutto il tuo lato emotivo

Se prima non dici basta alla cartomanzia, il rischio è quello di buttare via la nuova esperienza con la Tarologia.


Prima di passare dalla cartomanzia alla Tarologia devi cambiare atteggiamento dentro. Non si tratta solo del cambio di servizio.

Se vuoi ricevere una buona lettura dei tarocchi, anche per capire in cosa consiste davvero, ti consiglio di provare la consulenza con me. Ma prima: disintossicati dalla cartomanzia.





 

 

Comments


bottom of page