top of page
  • Immagine del redattoreGiulia

Lettura dei tarocchi: come funziona

Aggiornamento: 8 apr


Giulia Scandolara lettura dei tarocchi online, tarologa

Lettura dei tarocchi: l'hai già fatta, con me? Oggi voglio spiegarti la consulenza nel dettaglio, raccontandoti anche cosa succede dopo.


In effetti dovremmo includere nella lettura dei tarocchi anche la scheda (che ricevi dopo la consulenza) e tutto ciò che avviene nelle settimane successive al nostro incontro. Ma andiamo con ordine, e senza tralasciare nulla.


Lettura dei tarocchi: partiamo dalla prenotazione

Mettiamo il caso che tu abbia deciso di fare la lettura: è arrivato il momento e ti senti pronta o pronto a fare questa esperienza.


Bene. Come prenotare?


Clicca sul servizio. Scegli il giorno e l’ora che più preferisci. La lettura dei tarocchi online avviene tramite videochiamata WhatsApp, ed è importante:

  • Scegliere un giorno e un orario in cui nessuno ti disturberà

  • Ricordarsi poi di trovare un modo per fissare il telefono, in sede di lettura. Non vorrai tenere lo smartphone in mano per un’ora, vero?

Come ho spiegato in un altro post, noi ci vediamo online, ma l’incontro non è meno reale. Anzi. Quindi dobbiamo creare delle buone premesse per il nostro incontro: pace, tranquillità, e stabilità del mezzo che utilizziamo.


Ottimo! Hai scelto giorno e ora, e hai anche concluso il pagamento della sessione. Adesso aspettami! Non serve che tu mi avvisi della prenotazione. Ti ricontatto io, per darti conferma di aver visto la tua sessione.

Se non arrivo a risponderti subito è perché sono impegnata in un’altra lettura dei tarocchi. Ma tu aspetta un mio messaggio WhatsApp. Mi avrai lasciato il tuo cellulare, quindi ti scriverò direttamente lì, lasciandoti il mio numero, quello che useremo per la videochiamata.


Eccoci alla sessione di tarocchi online vera e propria

Sono io, a chiamarti, e ad accoglierti nella sessione online. Ci vediamo a tu per tu, e iniziamo! La sessione di tarocchi dura un’ora. La prima parte della sessione è dedicata alla formulazione della domanda. Per questo serve qualche minuto di dialogo tra noi, necessario sia per entrare nel clima della consulenza, che per formulare la domanda.


Non è importante che tu arrivi con la domanda già chiara in testa. Ci sono io, e ti aiuterò a formulare la domanda giusta.

Lettura dei tarocchi: vedi ogni dettaglio della lettura

Quindi, iniziamo subito facendo bene il punto su cosa chiedere. E poi? Entriamo nel cuore della lettura dei tarocchi. Ti avviso: "adesso giro la telecamera, in modo che tu possa vedere la lettura dall'alto".


Quindi, se prima vedevi me, ora vedrai direttamente il tavolo, e seguirai l'avvio della lettura dei tarocchi.


Appendo il telefono a un braccio aereo agganciato al tavolo, tavolo da cui effettuo la lettura. In pratica avrai modo di vedere la lettura dall’alto, così:



Ci sono diversi motivi per cui è fondamentale che tu veda ogni dettaglio della lettura dei tarocchi:

  • è una questione di correttezza: devi vedere in diretta gli arcani che vanno a comporre la stesa, ed è importante che io ti garantisca la massima trasparenza a riguardo

  • dobbiamo essere allineati, io e te, su quanto emerge durante la lettura. Tu vedi, io ti faccio delle domande, ed entriamo così nel dialogo tarologico della sessione che porta chiarezza, e attira nella stesa altri arcani (quelli che servono per identificare il problema, e avere la sua soluzione)

Se dovrò dirti delle cose delicate sarà mio scrupolo staccare il telefono dal braccio aereo, per guardarti di nuovo, e dirti gli aspetti più delicato vis a vis. Riprenderò la lettura girando nuovamente la fotocamera sulla stesa, dopo averti detto ciò che, di delicato, dovevo dirti.


La lettura dei tarocchi inizia con tre carte

La lettura di tarocchi inizierà con tre carte. Ma si esaurirà in queste? Dipende.


A volte la lettura è molto, molto lunga e complessa. Vanno aggiunti più arcani. Tutto dipende sempre dalle prime tre lame (o carte). Se ci sono carte a rovescio, dovremo aggiungere altre icone (o carte) per capire tutto del problema.


Una domanda può dare avvio ad una stesa molto breve (tre carte) ma anche lunga e complessa. Ecco perché, in una consulenza, si possono fare una o due domande al massimo.

Non avere fretta. Non conta la quantità di quesiti a cui rispondiamo. Perché la lettura dei tarocchi non è un quiz a più domande. Conta piuttosto quanto riusciamo ad andare in profondità. E questo avviene già con una domanda.


Giulia Scandolara lettura dei tarocchi online, tarologa

Lettura dei tarocchi: come si conclude?

Se il cuore della lettura dei tarocchi è caratterizzato dal sollevamento dei veli (in favore della chiarezza sulla situazione e sul da farsi) la conclusione ha invece il sapore di un nuovo inizio.


Non è facile guardare in faccia la realtà. Ma i tarocchi si leggono per questo. Ed è per amore del vero e della chiarezza, che li leggiamo.

Alla fine della lettura ti chiedo come stai, e quali nuove consapevolezze porti con te. In questa fase, sgancio quindi il telefono dal braccio aereo, in modo che il dialogo possa avvenire faccia a faccia.


È importante che tu possa fare il punto della situazione sulle cose che hai visto e sentito, prima che noi due ci si saluti. Questo è un momento di integrazione.


Siamo alla fine della lettura, momento in cui chiudiamo il cerchio

Nella fase finale è importante prenderci un tempo necessario per congedarci. Farò uno screenshot della stesa, e la metterò nella scheda che scriverò per te, scheda che riceverai a fine giornata.

Per quale motivo è importante riguardare la tua lettura dei tarocchi? Gli arcani agiscono profondamente a livello inconscio. E sono grandi attivatori di cambiamento.

Ecco perché, guardare la lettura, è un modo per accelerare il tuo processo di guarigione interiore. Per 'guarigione' s’intende: avere chiara visione su qualcosa che prima non era visibile e che, proprio per questo, non poteva essere risolto.


Giulia Scandolara lettura dei tarocchi online, tarologa

Lettura dei tarocchi: cosa succede dopo

La verità è che non conta solo la lettura. Il bello viene dopo. Presta attenzione agli eventi che si verificano nella tua vita nelle settimane successive alla lettura. Perché tu, e le circostanze, vi muoverete in modo diverso.


Resta in ascolto della vita, e lasciati condurre da nuovi messaggi che si aprono all’improvviso, davanti ai tuoi occhi, in modi spesso suggestivi.

Messaggi dalla realtà: niente di strano

Una mia cliente di recente ha scritto, via mail: “dopo la lettura, sono andata al supermercato per fare la spesa. Mentre ero alla cassa ho ascoltato le parole di una persona che era davanti a me. Ed è stato come se quelle parole fossero il diretto proseguimento della lettura. Erano per me, l’ho sentito. Ma non so spiegarti come faccio a saperlo. L’ho sentito."


La lettura dei tarocchi è un’esperienza estesa, complessa e profonda. Ed io spero di avertela raccontata al meglio. Ma, come per ogni cosa, se vuoi capire davvero di cosa si tratta, ecco, non resta che provarla.



Giulia Scandolara lettura dei tarocchi online, tarologa

La scheda, dopo la consulenza

Dopo la lettura dei tarocchi faccio un'altra cosa. Preparo per te un pdf, ovvero la scheda della lettura. Si tratta di un documento determinante per le settimane successive al nostro incontro.


La scheda della tua 'stesa' sintetizza tutto quello che ci siamo detti o dette in sede di consulenza. Ed è una vera e propria mappa che ti permette di tenere a mente le cose più importanti.


La scheda che preparo dopo la consulenza contiene: la foto della tua lettura, e una sintesi dettagliata di quello che non puoi assolutamente dimenticare.


Giulia Scandolara - Tarologa professionista, Gestalt e Art Counselor





Comments


bottom of page