top of page
  • Immagine del redattoreGiulia

Tarocchi: cosa non fare dopo la lettura

Aggiornamento: 10 apr


Giulia Scandolara lettura dei tarocchi online, tarologa

Lettura dei tarocchi: ne hai appena fatta una con me? Bene. Ecco cosa non fare subito dopo. Ah! Se sono qui a dirti cosa non fare è perché qualcuno invece ha fatto ciò che ora ti racconto. Niente di male. Ma ecco cosa è bene evitare e perché.


Tarocchi: andare a vedere online il significato degli arcani

È capitato con una mia cara cliente. Dopo la lettura dei tarocchi è andata su internet a sbirciare il significato degli arcani. Perché è meglio non farlo?


Semplice: perché rischi di invalidare la lettura confondendoti le idee. Online, infatti, gli arcani sono spiegati in bene e in male in modo generico e assoluto.


Online i tarocchi sono spiegati male

Non solo: a volte i significati che leggi non sono nemmeno corretti. Ti capiterà quindi di leggere tutto e il contrario di tutto. C'è di più.


Tarocchi raccontati online: c'è una grande confusione

Tu non puoi sapere che ogni archetipo si colora di significati diversi in base alle carte che questo ha attorno in sede di lettura.


Facciamo un esempio: le diable non è sempre un arcano negativo. Dipende dal posto che occupa nella lettura. Il suo significato varia a seconda degli arcani che ha attorno. Ma anche in base alla domanda fatta dal/la consultante.


Giulia Scandolara lettura dei tarocchi online, tarologa

Lettura dei tarocchi: ho una domanda per te

Se hai scelto di farti leggere i tarocchi da una professionista, per quale assurdo motivo dovresti poi guardare online il significato degli arcani?


Tarocchi: altra cosa da non fare

Altra cosa da evitare: far valutare a una persona inesperta la lettura dei tarocchi professionale che hai appena fatto con me. Facciamo un esempio (ispirato a un fatto accaduto per davvero).


Hai finito la lettura professionale con me. Ma senti l’impellente bisogno di sapere cosa ne pensa la tua amica che legge i tarocchi da 20 anni senza averli mai studiati.


Quando chiedi all'amica che legge (male) i tarocchi

Quindi racconti alla tua amica quello che io ti ho detto – a lei, che nemmeno era presente in sede di lettura. Ma perché?! A questo punto: perché non fare la lettura dei tarocchi direttamente con la tua amica?


Tarocchi: evita di chiedere all'amica

Ecco perché sarebbe meglio evitare di fare una cosa del genere. Chiunque sia la tua amica, chiunque sia la persona che usa i tarocchi a cui tu chiedi un parere, non sa minimamente su quali basi io mi muovo per garantire una lettura professionale dei tarocchi.


Inoltre potrebbe essere che la tua amica esprima pareri contrari riguardo la consulenza solo perché è abituata a fare una lettura dei tarocchi 'a sentimento'. Quindi non conosce il linguaggio pittografico del tarot.


Lettura dei tarocchi: prima decidi se fidarti

Non ha senso fare una lettura dei tarocchi professionale per poi buttarla al vento in malo modo. Il mio consiglio è questo: prenditi del tempo.


Dovresti chiederti a sfinimento: decido davvero di fidarmi di Giulia? Se sai già che i tuoi dubbi possono arrivare a far danni dopo la lettura dei tarocchi, lascia perdere. Non fare la lettura dei tarocchi.


Fai la lettura quando sei certa o certo

Per me non vi è nulla di più nocivo di un* cliente che dopo la lettura mi scrive una cosa come questa: "ho detto alla mia amica cartomante della nostra lettura, le ho fatto vedere la foto delle carte uscite e lei mi ha detto altre cose".


Un disastro, perché tutto il mio lavoro – non solo viene messo in dubbio – ma vanificato. Ecco perché torno a dirlo:


senti se vuoi davvero fidarti, e cerca di capirlo prima della sessione. Altrimenti lascia stare, non prenotare una lettura dei tarocchi con me.

Tarocchi: non mandarti in confusione da sola o da solo

Lo dico per te. Perché rischi di metterti in testa solo un mare di confusione, se poi chiederai un parere a terzi. "Ma la mia amica ha detto che questo arcano non significa…". E io devo anche garantire per la tua amica o provvedere al pensiero della prima persona che parla per strada?


Ricapitolando:

  1. Prima di fare una lettura dei tarocchi con me prova a sentire se ti fiderai davvero

  2. Dopo la lettura evita di andare a verificare il significato degli arcani, perché troveresti solo informazioni inesatte o del tutto sbagliate

  3. Evita di andare dall'amica che si improvvisa (da 20 anni) con i tarocchi per avere la sua opinione in merito alla lettura: la sua opinione non fa testo

Spero che questo articolo ti sia servito per fare chiarezza. Se sei in dubbio su un servizio e vuoi parlarne con me puoi sempre scrivermi.


Giulia Scandolara - Tarologa professionista, Gestalt e Art Counselor




Comments


bottom of page