top of page
  • Immagine del redattoreGiulia

Mentorship talenti: al cuore dei progetti

Aggiornamento: 4 ore fa


Giulia Scandolara Mentorship talenti


Mentorship talenti è il mio tutoraggio strategico per chi ha in testa un progetto. Vuoi che prenda forma? Bene. Mettiamoci ai lavori. Può trattarsi di un prodotto o di un servizio.


Vuoi scrivere un libro? Hai una consulenza da strutturare? Il tutoraggio allora fa per te. Ed è per te anche se hai in mente qualcosa di creativo. Dal jewel design all’artigianato.


Mentorship talenti: scopri se fa per te

Avere una buona idea non basta. Serve strutturarla e riconoscere le sue possibilità. Non dobbiamo poi dimenticarci che le idee vanno testate.


Esserti da mentore sarà il mio compito lungo un viaggio di realizzazione che toccherà più aspetti e competenze. Forse vuoi avviare un’attività online, forse offline. Parliamone.


Ho creato delle consulenze da 1 ora che ti permettono di capire se la Mentorship è per te.


Avviare un’attività online

Attività online oppure offline? I due mondi possono anche incontrarsi, a patto di studiare bene e nel dettaglio ogni passo della messa terra del progetto.


Per mettere a terra un progetto a partire da un’idea serve soprattutto un grande lavoro dietro le quinte:

  • analisi dell'idea

  • studio del territorio online e offline

  • valutazione di una strategia

  • progettazione della fase esecutiva del progetto, attraverso tattiche

  • costruzione della comunicazione

  • tutto per arrivare alla fase di test finale e vedere come rispondono le persone


L'obiettivo della Mentorship talenti

Se fai sul serio puoi scegliere il percorso da 6 incontri. Ragioniamo sulla tua idea. E alla fine della Mentorship avrai in mano un kit pratico attraverso cui testare la validità del tuo servizio o prodotto.


Ecco: questo non te lo dicono in molti. Tutti ti parlano di creare contenuti, diventare un brand. Ottimo. Ma il punto è che dobbiamo vedere se il tuo progetto 'regge' il confronto con l'esterno.

Lo sai? Il tuo prodotto o la tua consulenza esprimono la propria bontà solo attraverso il rimando degli altri. Ed è a questo test che la Mentorship ti porta, con preparazione. Puntiamo al confronto con la clientela.


Giulia Scandolara Mentorship talenti

Cosa si fa durante un percorso di Mentorship talenti

Durante il percorso partiamo da zero per arrivare a mettere le basi al tuo progetto. Anche attraverso la costruzione di un canale social.


Posso farlo perché per anni ho anche lavorato nel marketing e nella comunicazione come Seo copywriter in diverse agenzie.


Ti insegnerò soprattutto a pensare in modo strategico. Non solo per il presente, ma anche per il futuro.

Imparerai ad usare strumenti esecutivi come un canale social. Ma il punto non è 'aprire il canale Instagram', bensì capire come ragionare a lungo termine sulla tua attività. Ed è questo che imparerai a fare.


Svilupperai abilità e competenze trasversali

Ecco un elenco delle competenze che puoi fare tue, se lo vorrai:

  • analisi e strumenti di ricerca per analizzare l’audience e il target

  • valutazione di una strategia a medio e lungo periodo, con obiettivi concordati

  • elaborazione della tua comunicazione e della tua identità visuale

  • creazione contenuti

  • scrittura per il web, seo copywriting

  • elementi di personal branding

  • deposito marchio o brevetto (come fare)

  • realizzazione di un sito base Wordpress o Wix (con e-commerce)

Quando seguo una persona sono solita insegnarle a gestire il proprio progetto da sola. Abilito a diverse competenze ( dalla grafica all’uso di tool e programmi).


Mentorship: iniziare per testare

L’obiettivo del nostro inizio non dovrebbe mai essere la perfezione. Ma capire se un’idea è valida o no, e dove è migliorabile. Chi è alle prime armi con la realizzazione di un progetto rischia di fare tre grandi errori:

  • investire subito grandi cifre nel progetto, sovraesponendosi

  • non partire mai

  • farsi aiutare da persone che hanno una conoscenza parziale della macchina necessaria (esempio: scegli un Instagram guru, che magari non sa nulla di strategia, Seo, prodotto, brevetti)

La Mentorship permette di mettere le basi a un progetto e testarlo. Questo riduce la spesa, perché non porta a fare subito le cose in 'pompa magna' (per accorgersi magari più tardi che il progetto non è davvero quello che si voleva per sé).

E soprattutto, la Mentorship permette di andare sul mercato con la propria presenza capendo se il progetto può navigare verso gli altri.


Cosa succede dopo la prima Mentorship da 6 incontri

Tutto dipende dal tuo progetto, e da come vuoi proseguire. Spesso, infatti, chi conclude un ciclo di 6 incontri ne avvia un altro (quindi un'altra Mentorship da 6 sessioni di 1 ora) in relazione ai risulati ottenuti in fase finale di test.


La seconda Mentorship da 6 incontri può iniziare per diverse motivazioni:

  • vuoi perfezionare il tuo prodotto e servizio, implementando il lavoro svolto nei primi 6 incontri

  • vuoi lavorare sul raggiungimento di un nuovo obiettivo, in relazione al tuo progetto


Per chi invece necessità 'solo' un follow-up (ovvero una consulenza di controllo a distanza di diversi mesi) è possibile prenotare la consulenza singola di Mentorship talenti.


Se invece lo preferisci, dopo la prima Mentorship puoi passare direttamente a un'agenzia di marketing e comunicazione per la gestione del tuo progetto 'in grande'. Ma fai attenzione: le agenzie non sono tutte uguali e affidabili. Dovrai valutare bene da chi farti seguire.


Giulia Scandolara - Tarologa professionista, Gestalt e Art Counselor








댓글


bottom of page