top of page
  • Immagine del redattoreGiulia

Mentorship talenti: lasciati accompagnare nel tuo inizio

Aggiornamento: 16 giu


Giulia Scandolara professionista, mentore, tutoraggio talenti

La Mentorship talenti è un tutoraggio pratico che ti consente di iniziare a creare un progetto da zero, a partire dalle risorse che hai già ‘in casa’.


Da una parte, quindi, il mio compito, nella Mentorship è quello di dare valore a ciò che sai già fare, potenziando la tua figura (o il servizio proposto) laddove non vi è strategia, supporto, o organizzazione delle competenze.


Mentorship talenti: a chi si rivolge

La Mentorship talenti si rivolge a liberi professionisti (o aspiranti tali) che vogliono strutturare piccoli business a partire da un obiettivo misurato e testabile.


Può interessare a:

  • artisti e artiste

  • creativi in senso ampio

  • scrittori e scrittrici

  • potenziali figure olistiche

  • designer

  • aspiranti coach

  • aspiranti jewel designer

I vantaggi del tutoraggio

Essere accompagnata o accompagnato nella progettazione e nella realizzazione della tua idea richiede una presenza stabile, che sia di supporto per ogni difficoltà. Non devi sapere tutto, quando avvii un progetto.


Ti serve piuttosto un mentore ben preparato che sappia dare una risposta efficace a tutte quelle problematiche che si presentano quando inizi a progettare e costruire qualcosa.


Ecco i vantaggi della Mentorship:

  1. Impari a ragionare sul prodotto e sul servizio, non solo per l’adesso, ma anche per il futuro

  2. Attivi il tuo processo creativo, e impari a relazionarti con esso per avere un costante flusso creativo: è tutto ciò che non devi mai perdere di vista

  3. Ti accompagno nella realizzazione della tua idea formandoti, e passandoti competenze tecniche che ti saranno utili per tutta la vita del tuo lavoro

  4. Ci sono: non sparisco, non ti lascio nel cuore del problema senza risposte. Sei con me, e andiamo insieme al risultato, qualunque esso sia, in base al passaggio in cui ti trovi

  5. Impari a comunicare e costruire contenuti per Instagram, realizzi la tua newsletter, puoi costruire con me un sito base, lavorare su SEO e copywriting, prendere dimestichezza con elementi di marketing e comunicazione, capire cos’è il personal branding e come iniziare ad attuarlo

  6. Puoi lavorare sul Tov (tono di voce) e mettere basi solide alla parte espressiva del progetto attraverso la creazione della tua identità visuale

  7. Impari a fare ricerche online, creare contenuti pertinenti pensati per stabilire una relazione con le tue persone

  8. Impari a progettare sia online che offline, capendo dove rivolgere l’attenzione, ora a livello del territorio virtuale, ora in relazione al territorio reale

  9. Scopri come organizzare il tuo materiale tecnico e digitale senza perder tempo, e senza subire lo stress della tecnologia


Mentorship talenti: perché scegliermi

Se oggi posso seguire le persone nel loro inizio devo dire grazie ad alcune esperienze del passato. Esperienze che ho poi strutturato nel tempo, per prepararmi a questo cammino di tutoraggio.


Ho dipinto per 18 anni, organizzando mostre annualmente. Ho creato diversi marchi e brevetti (sia di gioielli che di servizi) lavorando attivamente ai progetti messi a terra. Prima di diventare Counselor sono stata operatrice della moda (stilista).

Negli ultimi 5 anni ho contemporaneamente lavorato nel marketing come Seo copywriter. Puoi verificare tutte le mie competenze su LinkedIn. Il fatto è che questo mondo mi ha sempre appassionata. E non sono mai 'riuscita' a fare solo un lavoro.


Tutte queste esperienze mi hanno permesso di seguire clienti anche molto importanti, scrivere per loro, progettare i loro servizi e migliorare le performance in termini di vendita.


Mentorship talenti: la fatica dell’inizio

Mi rendo conto che, per chi parte da zero, c’è veramente un mondo sconosciuto con cui prendere dimestichezza.


Non è essenziale che la persona sappia tutto. È invece determinante che capisca cosa deve fare, mettendo in fila quei passi essenziali per la giusta realizzazione del progetto.


La mia presenza è costante, e la cura al processo creativo è il cuore della Mentorship. La persona deve poter funzionare come creativo o creativa, sapendo che non può conoscere tutti i tool (e non è questo ciò che serve) ma può predisporsi ad acquisire le competenze necessarie al momento opportuno.


Nella Mentorship, infatti, la persona viene abilitata a diventare un* professionista senza che l’affiancamento scompaia.

Mentorship talenti: come si struttura il percorso

Non ho mai creduto nei pacchetti, ma nel processo. E, i processi di sviluppo legati alle idee creative sono unici, irripetibili, da strutturare in modo diverso a seconda del contesto e del caso.


Ho creato un percorso di 6 consulenze solo perché la persona ha mentalmente bisogno di una soglia d’ingresso necessaria a restituire la misura del lavoro principale da svolgere. E, in meno di 6 incontri è difficile 'combinare' qualcosa.


Ma è palese che, no, non bastano 6 incontri per acquisire dimestichezza con il proprio inizio, anche più semplicemente nelle sue parti tecniche.


Ho poi creato anche delle consulenze da 1 ora perché la persona possa fare dei follow-up a seguito dei primi 6 incontri. Ogni tanto è bene fare il punto della situazione.


Cosa succede durante e dopo ogni sessione

La sessione da un’ora serve per creare un punto di confronto con la persona. A seguito di ogni singola ora è sempre mio scrupolo lasciare una scheda in formato pdf al/la cliente. In questo pdf sono racchiuse: brief, strategia, tattiche, obiettivi. Ma non solo.


Compiti a casa, questionari di approfondimento e materiale didattico costituiscono la mia cassetta degli attrezzi per te. Serve che tu faccia pratica testando abilità e nuove competenze a supporto del tuo business.

Costruisco materiale didattico su misura per la persona in base a ciò che le serve. E la accompagno anche a imparare nuove competenze guidandola passo passo nell’apprendimento di queste utilità.


Le consulenze possono essere registrate. A maggior ragione quando spiego ad esempio come utilizzare programmi, come creare contenuti, come creare la propria palette colori e lavorare sulla ricerca delle proprie relazioni.


La Mentorship da 1 ora: perché provarla

Ci sono poi professionisti bloccati che non riescono a capire come mai il proprio progetto non stia funzionando.


Un’ora di Mentorship può chiarire molti dubbi, e sciogliere alcuni di quei nodi che nessuno può vedere da sé.

Abbiamo sempre bisogno di due occhi in più (uno sguardo professionale) per capire dove stiamo sbagliando e correggere la direzione.


Se hai domande sulla Mentorship talenti alla quale il mio post non ha risposto puoi scrivermi le tue domande. Sarò felice di risponderti esaustivamente.


Scrivimi una mail e condividimi le tue domande sulla Mentorship talenti

Richiedi il questionario per capire se la Mentorship fa per te

Prova una sessione di Mentorship da 1 ora

bottom of page