top of page
  • Immagine del redattoreGiulia

Professionale! La mia lettura dei Tarocchi

Aggiornamento: 25 mar 2023



La mia lettura dei tarocchi non è per tutti. Perché è professionale e perchè non punta a rispondere alle domande impossibili di molte persone.


Quando parlo di domande impossibili mi riferisco a cose del tipo: “ma lui/lei cosa starà facendo adesso?”


Prima ancora di parlarti della lettura professionale dei tarocchi, in effetti è bene fare un attimo il punto. E capire come venga percepito questo servizio alla persona. Perchè, purtroppo, le manomissioni sono tante. E a pagarne lo scotto potresti essere tu.


Tu che arrivi a credere che con la lettura dei tarocchi si possa manovrare la vita della persona che vorresti. Tu che magari, in un momento di debolezza, potresti berti le idiozie più sconclusionate riguardo a questo strumento. E finire in pasto ai ciarlatani.


La cartomanzia ha rovinato la lettura dei tarocchi

Molte donne sono abituate a chiamare sedicenti cartomanti e sensitive (?) che usano i tarocchi in maniera distorta. Una premessa: non sono interessata a cosa fanno gli altri, ma parlo di cartomanzia per un semplice fatto.


Rovina la mente delle donne. Ti irretisce e rischi anche di non uscirne più.

Quindi, chi chiede aiuto alle cartomanti, casca in una doppia trappola. La persona, mossa da disperazione, si affida a millantatori e millantatrici che promettono anche il ritorno dell’amato/a con mezzi poco ortodossi. Il problema raddoppia.


Non c’è più solo il dolore per l’amore, ma a questo si aggiunge anche la confusione generata dalle false promesse delle cartomanti. Si salvi chi può. Perché, poi, uscire da queste trappole, richiede tempo e fa male.


“Ogni tanto mi faccio fare un giro di carte”, mi dice qualche donna con cui chiacchiero su Instagram. “Ok. Ma scegli la persona giusta – rispondo”. Raramente vengo ascoltata.


È tempo di uscire dalla mistificazione della lettura di tarocchi.

Piantala, di voler governare il futuro, se è questo ciò che fai. Costruiscilo, piuttosto, con la tarologia. È meglio, e ti spiego perché.


Tarologia e tarocchi: non prevedi il futuro, lo costruisci

“Cosa devo fare per uscire da questa relazione?”, oppure, “Questa storia è davvero quella giusta per me?” Ti ho fatto solo un paio di esempio ma, voglio dirti che, attraverso queste due domande, puoi sapere la verità.


La lettura di tarocchi professionale contiene una restituzione di verità che mette pace interiormente. La persona non riceve una sentenza. Ma, attraverso le indicazioni della lettura, viene ri-orientata al centro della propria vita. Ottiene soluzioni e porta chiarezza in sé.

Quando dico alle mie nuove clienti che non prevedo il futuro, inizialmente ci restano… male! Poi, quando si addentrano con me nella lettura dei tarocchi, capiscono che stanno ricevendo ciò di cui avevano bisogno. Per capirlo, beh, bisogna provare.


Ma già una sola lettura di tarocchi professionale riesce a mettere a posto mesi di sofferenze.


Come funziona la lettura dei tarocchi professionale

Te lo sintetizzo in 6 passaggi:

  1. Ti aiuto a formulare la domanda giusta, quella che fornirà le risposte e i chiarimenti che cerchi.

  2. Vedi sempre, dall’inizio alla fine, tutto lo svolgimento della lettura dei tarocchi. Dall’alto! Perchè aggancerò il telefono sopra la lettura, e la telecamera ti mostrerà ogni passaggio.

  3. Ti faccio domande, spiegandoti in base a quali ragioni ti sto chiedendo proprio quella cosa specifica.

  4. Ti ascolto, e ascolto con attenzione le tue risposte. Qui inizi a capire i dettagli del tuo problema.

  5. Pesco gli arcani che vanno a comporre la soluzione, o ne aggiungo altri, ovunque il Tarot segnali un problema (attraverso le carte rovesciate)

  6. Ti propongo la soluzione, l’unica che va davvero a risolvere il tuo problema.



Come ti senti, grazie ad una lettura di tarocchi professionale

Prima direi: cosa senti. Senti che, il nostro dialogo, percorre i binari della verità. Come fai a sentirlo? Perché il problema e le soluzioni mostrate dai tarocchi, quelle che io leggo per te, e ti propongo, trovano risonanza nel tuo stato emotivo interiore.


In verità, la lettura dei tarocchi non fa altro che portare a galla e specchiare proprio ciò che tu hai in te. Ed ecco perché senti il sottofondo di una vera bontà, in ciò che ti viene detto. Perché, ciò che ti dico, non è una profezia che non puoi verificare. Anzi.

Ciò di cui parliamo, durante la lettura, è già in te. E tu, semplicemente, non sapevi come vederci chiaro, magari.





Spesso capita che, il consultante o la consultante, sappiano già la verità, e cosa serve fare in una determinata situazione. E allora perché fare la lettura dei Tarocchi?

Per avere conferme, e per poter finalmente mettere in pratica quelle azioni che, intimamente, hai già percepito come buone per te.


Chiarire, comprendere il presente, evitare problemi, schivare strade sbagliate, risparmiarsi inutili anni di sofferenza. La lettura dei Tarocchi esiste per questo. Per costruire il futuro, un passo dopo l’altro.


Noi non andiamo a vedere il futuro, perché non è questo ciò che ti serve. Ciò che ti serve è capire invece quali sono i passi più prossimi a te, quali vanno fatti, ora, per creare la vita che vuoi.

E, se i tarocchi evidenziano difficoltà, beh, attraverso la lettura possiamo capire come by-passarle.





Cosa non è professionale

Non è professionale:

  • chi non ti emette fattura

  • chi ti dice fatti che non puoi appurare in prima persona, durante la lettura

  • chi fa amuleti

  • chi fa legamenti d’amore

  • chi non legge tarocchi di marsiglia Conver

  • chi ti irretisce in meccanismi di dipendenza

  • chi puzza di mistero e non chiarisce ogni dettaglio della lettura di tarocchi

  • chi non ti dà soluzioni ai problemi che vivi

  • chi ti crea ulteriori problemi (dubbi, confusione, incertezza)

  • chi ti minaccia: "se non fai questo rito ti accadrà..."

  • chi ti chiede informazioni personali senza che, queste, siano strettamente necessarie alla lettura

  • chi dice di avere un dono ereditato (su questo, ci ho fatto un reel)

  • chi dice che per fare la lettura di tarocchi serve la tua data di nascita

  • chi legge tarocchi gratuitamente

  • chi legge oracoli, sibille di Lenormand e carte che non sono tarocchi

  • chi usa carte degli angeli, di elfi e fate (del tutto privi di significati)

Ti mostro alcune immagini di persone che, no, non lavorano professionalmente. Spero che ti serva per capire il genere di persone da evitare:




Pensi davvero che questi soggetti avranno cura, amore e rispetto della tua persona? Non peccare di ingenuità.


La lettura dei tarocchi non è un fatto misterioso

I tarocchi sono adamantini. E, una tarologa professionista (quindi, in possesso di un diploma che attesti i suoi studi) porta chiarezza. Non vi è nulla di arcano o incomprensibile, in una lettura.


Gli arcani sono tali solo per la tarologa che, in passato, si è impegnata a studiare i codici criptati di ogni arcano. La cliente o il cliente che richiede la lettura dei tarocchi, è invece accompagnat* nella propria lettura con:

  • tutti i riferimenti utili a comprendere sempre di cosa si parla e perché

  • una pulizia che nasce dall’etica e dal desiderio di mostrare al/la cliente ciò che si vede nel Tarot

Diffida sempre da chi sporca lo strumento dei tarocchi con un alone di mistero e magia che, no, non sono sinonimo di qualche antico sapere. Ma di truffe.


Spedo di aver chiarito nel dettaglio cos'è e cosa non è la lettura dei Tarocchi. E spero tu scelga sempre con attenzione le persone che si prendono cura del tuo cuore e della tua anima.


bottom of page